default_mobilelogo

Editoriale

I corsi di editoria oggi: il mondo digitale

Chi lavora in editoria vede  questo mondo cambiare in continuazione.  La crisi del libro procede, ma allo stesso tempo il mondo digitale offre nuove opportunità. Alcune realtà  stanno implodendo ma altre stanno nascendo. Smettiamola di fare gli schizzinosi verso i kindle e le autopubblicazioni, cerchiamo invece di capire come cambiano le cose e cerchiamo soprattutto di salvare la lettura, in qu

...

Sulla scrittura

Per ricevere le ultime notizie su lavoro, editoria e formazione Iscrizione newsletter

Editoria e Scrittura su Facebook

Dicono di noi

Il giorno in cui sono diventata Virginia Woolf

virginia

Sì, sono diventata Virginia Woolf. Almeno sul web. Quando? Il 21 febbraio 2012. Dove? Nella pagina Facebook La Stanza di Virginia, collegata anche alla rivista web  che dirigo. In questa  pagina scrivo liberamente, citando anche autori, a volte.

Leggi tutto...

Road book - letture di strada

Leggere insieme: la comunità delle parole condivise scende in piazza e fa il giro di Roma.

 

Leggi tutto

 

 

I quaderni del MDS

Manoscritti d'autore

La mia Istanbul

la-mia-istanbul

Viaggio di una donna occidentale attraverso la Porta d'Oriente

> Leggi il primo capitolo

> Vai a lamiaistanbul.it

Francesca Pacini a RAI1

Il blog

Frequentando  il corso di editoria organizzato a Roma da Francesca Pacini, posso dire di aver fatto un'ottima scelta. Il corso era strutturato molto bene, toccava tutti gli aspetti del lavoro editoriale: editing, correzione di bozze, quarte di copertina, grafica editoriale e ufficio stampa.

Teoria e pratica andavano di pari passo, noi allievi facevamo numerose esercitazioni ed eravamo costantemente seguiti e stimolati. Alla fine del corso si acquisivano tutte le competenze basilari per poter lavorare in una casa editrice e in generale in campo editoriale e i più meritevoli avevano l'opportunità di fare uno stage in una redazione, cosa che accadde a parecchi del mio corso, vista l'ottima organizzazione e i molti contatti con le diverse realtà editoriali. In ogni caso al di là dello stage, Francesca è stato un punto di riferimento anche una volta terminato il corso. Io ho iniziato così, e posso dire di aver cominciato bene."